Hai in programma un tour della Sardegna del sud e sei alla ricerca di qualche spunto per individuare le mete più belle da visitare? Hai trovato l’articolo giusto per te. Oggi vogliamo darti qualche consiglio per percorrere un itinerario turistico da sogno.

Iniziamo!

Sardegna del sud on the road

Per il tuo viaggio avrai bisogno di un mezzo di trasporto idoneo. Scegliere la macchina più adatta può sembrare un gioco da ragazzi ma ci sono tanti aspetti da tenere in considerazione e da non sottovalutare. L’auto ti accompagnerà per tutta la vacanza e per questo dovrà rispondere ad ogni tua esigenza di viaggio.

Nel nostro blog ti abbiamo già dato qualche suggerimento per un weekend sardo on the road. Ma se hai più tempo a disposizione e se desideri concentrarti solo al sud dell’isola, ecco le nostre idee per itinerari che non potrai dimenticare.

#1 Cagliari

La scoperta del sud dell’isola non può che iniziare dalla meravigliosa Cagliari, il capoluogo della Sardegna. Puoi scegliere di fare una visita guidata così da cogliere gli aspetti più belli del centro storico, delle antiche mura, della cattedrale e dei numerosi musei che la caratterizzano.

Non perderti poi il Bastione di Saint Remy, il quartiere Castello e la Cattedrale di Santa Maria. E per finire, non può mancare una passeggiata lungo il porto, scendendo dal quartiere della Marina dove è possibile trovare tanti ristoranti tipici.

Da qui puoi riprendere la tua macchina e visitare altre zone della città: il Castello di San Michele, la Grotta della Vipera, l’anfiteatro Romano, la Basilica di Bonaria, il Poetto e lo Stagno di Molentargius.

#2 Villasimius

Ci spostiamo in quella che viene considerata tra le spiagge più belle dell’isola: Villasimius. Qua potrai ammirare un panorama mozzafiato, piccole calette con un mare cristallino. Tra quelle più consigliate troviamo: porto Sa Ruxi, Punta Molentis, Porto Giunco, Campulongu.

Oltre ad ammirare questo paradiso terrestre dalla costa, ti suggeriamo di prenotare un tour in barca così da goderti lo spettacolo anche dal mare. In genere questi tour includono un’intera giornata in giro per le calette con la possibilità di assaggiare pietanze con il pesce appena pescato e prodotti tipici dell’isola.

Da qui puoi proseguire in auto verso Costa Rei e ammirare l’area archeologica di Cuili Piras, un complesso formato da circa cinquanta Menhir molto simili a quelli di Stonehenge.

#3 Pula

Dalla parte opposta a Villasimius e Costa Rei troviamo Pula, conosciuta per il sito archeologico di Nora, uno dei più importanti della Sardegna. In questa zona potrai ammirare anche diversi nuraghi, anche se quello più famoso è quello di Sana Margherita che si affaccia sul mare.

Proseguendo con la scoperta del sud Sardegna in auto incontrerai la celebre Chia, caratterizzata da una spiaggia molto ampia e particolarmente apprezzata dagli amanti degli sport d’acqua. Inoltre, potrai ammirare le dune della spiaggia di Su Giudeu e della spiaggia Sa Colonia.

A proposito di dune, poco distante da qui puoi trovare Porto Pino, molto conosciuta per le dune di sabbia bianca e che, in particolari periodo dell’anno, si popola di fenicotteri rosa e regala una cartolina dai colori intensi.

Adesso che conosci tutti i segreti del sud Sardegna non ti resta che prenotare l’auto per il viaggio e prepararti a questa fantastica avventura. Buon viaggio!