È arrivata finalmente l’estate è non c’è niente di meglio che vivere una vacanza insieme alla tua famiglia. Quando si progetta un viaggio di questo tipo, bisogna tenere conto soprattutto delle esigenze dei più piccoli in modo da trascorrere un soggiorno piacevole e rilassante.

Prima di tutto bisogna pensare dove soggiornare. Se hai scelto la Sardegna come meta del tuo prossimo viaggio, ti anticipiamo che non te ne pentirai. Questa meravigliosa perla del Mediterraneo offre tantissimi luoghi da visitare, all’insegna del relax e del divertimento. Oltre le sue incantevoli spiagge, la Sardegna propone ospitalità, ottimo cibo, tantissimi luoghi di interesse storico e località che vale la pena vivere e vedere. Inoltre, si propone come una meta ideale per le famiglie, in compagnia dei più piccoli.

Per rendere il tuo viaggio confortevole e rilassante evitando in ogni modo stress, noie e nervosismi, ti consigliamo di usufruire del servizio di noleggio auto. In questo modo sarai libero di spostarti ovunque tu voglia, seguendo gli orari della tua famiglia ed evitando lunghissimi viaggi con i mezzi pubblici che potrebbero infastidire i più piccoli. Puoi scegliere se prenotare il veicolo online oppure direttamente sul posto, recandoti presso le agenzie presenti negli aeroporti. Molte di queste offrono persino la possibilità di prenotare il veicolo senza carta di credito, come Ellepi, situata all’aeroporto di Olbia.

In quest’articolo abbiamo scelto 3 luoghi da visitare in Sardegna, ideali per trascorrere le vacanze in famiglia.

1. Costa Smeralda

La Costa Smeralda, situata nel nord dell’isola, dista dall’aeroporto di Olbia circa 30 km. La storia di questa località ha origini veramente recenti. Fu il principe Karim Aga Khan IV a scoprire quella che oggi individua la zona della Costa Smeralda. Vedendo del potenziale in quella terra disabitata e selvaggia, decise di trasformarla in un vero e proprio gioiello prezioso del Mediterraneo, che oggi accoglie turisti di tutto il mondo e personaggi famosi nazionali e internazionali. Questa regione turistica è ricca di spiagge e luoghi da visitare, anche in presenza dei bambini.  

Il centro della zona è Porto Cervo, una località in cui si possono fare delle lunghe passeggiate tra i tantissimi club, ristoranti e boutique di lusso oppure godersi un po’ di relax nella bellissima piazzetta. Poco distante dal centro di Porto Cervo si trova inoltre Gregoland, un parco giochi per bambini divertente e sicuro. Non si ppossono non visitare poi le meravigliose spiagge della costa nord, la maggior parte facilmente raggiungibili e dotate di servizi, come la Spiaggia del Grande Pevero. Infine, la Costa Smeralda offre la possibilità di fare tantissime gite ed escursioni in gommone e in barca, grazie alle quali si possono visitare isolotti da sogno come quelli dell’Arcipelago della Maddalena.  Se si ha un veicolo a disposizione, è possibile visitare il nord Sardegna in pochi giorni, programmando di giorno in giorno le zone che si vogliono vedere.

2. Alghero

Alghero è una città che fa parte della zona nord ovest della Sardegna e ha origini catalane, un luogo perfetto per trascorrere le vacanza con i bambini.

Le sue mura di cinta fanno da cornice al suo bellissimo centro storico, dove è possibile fare delle lunghe passeggiate in totale sicurezza. L’atmosfera fiabesca continua, grazie ai bastioni, alle torri aragonesi e alle chiese caratteristiche della città. La città vanta numerose piste ciclabili che sono veramente facili da percorrere, anche dai più piccoli. Partendo dal porto turistico e seguendo il sentiero della pista, è possibile arrivare fino al promontorio di Capo Caccia e godere di un panorama unico. Alghero offre inoltre tantissime spiagge dalla sabbia bianca e dall’acqua cristallina, tutte facilmente raggiungibili senza stress e abbastanza capienti, come Spiaggia Maria Pia. Da non perdere anche le bellissime Grotte di Nettuno e il Parco Avventura Le Ragnatele, per il divertimento dei tuoi bambini.

3. San Teodoro

A soli 25 km da Olbia sorge la bellissima San Teodoro, una località turistica che offre spiagge dai colori incantevoli e panorami mozzafiato.

Il centro città è ricco di ristoranti in cui si possono gustare i piatti tipici della cucina sarda, numerosi negozi in cui fare shopping e tantissimi locali in cui passare una serata con gli amici o la famiglia. San Teodoro è inoltre una città ricca di storia: vi sono ben due complessi nuragici che vale la pena visitare, il nuraghe Naracheddu e quello Lu Naracu. Da non perdere poi le chiesette e il famoso Museo della Civiltà del Mare. Come anticipato, questa città è conosciuta soprattutto per le sue rinomate spiagge che propongono dei panorami davvero suggestivi e meravigliosi. Tra le più famose consigliamo di visitare Cala Brandinchi, chiamata anche Piccola Tahiti, la spiaggia Lu Impostu e la spiaggia La Cinta. Tutte queste località presentano una sabbia bianca e fine e l’acqua è tipicamente cristallina e trasparente, dalle note azzurre e verde smeraldo. La visita allo stagno di San Teodoro per osservare i fenicotteri rosa è un’altra attività che potrebbe piacere ai più piccoli, così come l’immersione sportiva con i delfini e le escursioni in barca per i più avventurieri.

La Sardegna è ricca di luoghi meravigliosi tutti da scoprire, ma soprattutto perfetti per vivere una vacanza in famiglia all’insegna dell’avventura, del divertimento ma anche del relax. Scopri tutti gli altri posti da non perdere in Sardegna!